don Luigi Maria Epicoco – Commento al Vangelo del 5 Giugno 2022

307

- Pubblicità -

Cinquanta giorni dalla resurrezione di Gesù, questo è il giorno della Pentecoste.

Articolo precedentep. Ermes Ronchi – Commento al Vangelo di domenica 5 Giugno 2022
Articolo successivodon Lucio D’Abbraccio – Commento al Vangelo del 5 Giugno 2022