don Claudio Bolognesi – Commento al Vangelo del 22 Aprile 2021

87

Dal Vangelo di oggi:
“Nessuno può venire a me, se non lo attira il Padre che mi ha mandato; e io lo risusciterò nell’ultimo giorno”. (Gv 6,44)

E siccome il Padre attira tutti, possiamo tirare un respiro di sollievo. Riconosciamo che la fede è prima di tutto accorgerci che siamo cercati, amati. Lasciamo che questa predilezione ci tiri fuori dalle nostre paure, ci faccia sentire belli, come ci vedi Tu.

Articolo precedentedon Antonello Iapicca – Commento al Vangelo del 22 Aprile 2021
Articolo successivoArcidiocesi di Pisa – Commento al Vangelo del 22 Aprile 2021