Uomini e Profeti: Leggere la Bibbia – Profeti Michea e Naum

730

Profeti Michea e Naum  – con don Luca Mazzinghi

domenica 13 novembre 2011

Continuiamo con la lettura dei Profeti “scrittori” vissuti prima dell’invasione assira e prima del grande esilio a Babilonia. Oggi affronteremo due profeti “minori” per l’esiguità dei loro scritti, ma possenti quanto a visionarietà e vigore morale e escatologico: Michea, che venendo dalla provincia vede tutti i mali delle metropoli e invoca: “Uomo, ti è stato insegnato ciò che è buono e ciò che richiede il Signore da te: praticare la giustizia, amare la pietà, camminare umilmente con il tuo Dio” (6, 8). E Naum, il profeta dalla grande forza poetica: “Dov’è la tana dei leoni, la caverna dei leoncelli? Il leone rapiva per i suoi piccoli, sbranava per le sue leonesse, riempiva i suoi covi di preda, le sue tane di rapine..” (2,12-13).

A coglierne le chiavi interpretative, Luca Mazzinghi.

[powerpress]

Mirror per il file mp3 (in caso di mancato funzionamento del podcast RAI)

Link al podcast su iTunes