The Invisible hand – Un videogioco per lo sviluppo

517

Si chiama “The Invisible hand” e condurrà il protagonista del videogioco attraverso una serie di esperienze in 3D che gli permetteranno di comprendere le difficoltà di chi vive in povertà e fuori dall’accesso dei mercati. Indicato come strumento educativo, anche nelle scuole, lo promuove, tra gli altri, Reggio Terzo Mondo, organismo di volontariato inetrnazionale con sede a Reggio Emilia la cui azione si estende a vari paesi in via di svluppo.

[powerpress]

Sito web: www. reggioterzomondo.org | www.theinvisiblehand.it