Sr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 14 Giugno 2023

346

Continua il discorso della montagna di Gesù dove cerca di tratteggiare l’identità del cristiano. Ha iniziato con le beatitudini, poi le metafore del sale e della luce che ogni cristiano deve essere… Ed oggi la centralità dell’unica legge che Gesù richiede che seguiamo :l’amore.

Tutti i “comandamenti “, tutta la S. Scrittura parlano di amore. Non sono norme o leggi fine a se stesse. Spesso siamo esecutori di norme e leggi anche nella chiesa senza coglierne il senso e senza sposare l’anima della legge che è appunto l’amore.

I devozionisti, colori che sono legati alla Legge, i tradizionalisti del “si è sempre fatto così”… Non vanno al cuore della legge che è l’amore. E sono spesso giudici degli altri. E ogni legge anche ecclesiastica che non è per la vita della persona, non va rispettata.

- Pubblicità -

Alla fine della vita l’unico metro di giudizio sarà l’amore, non il rispetto delle norme. Chi non ama e non avrà insegnato altri ad amare, sarà considerato ultimo nel Regno dell’amore.

Oggi mi chiedo quanto faccio per amore e con amore… E quanto educo chi mi sta accanto, ad amare.

✝️ Commento al brano del Vangelo di:  ✝ Mt 5,17-19

A cura di Sr Palmarita Guida della Fraternità Vincenziana Tiberiade