Sr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 12 Dicembre 2022

294

Il vangelo odierno ci fa vedere un dialogo/scontro tra Gesù e i farisei e la classe dirigente religiosa. Vogliono sapere da Gesù il perché della sua autorità…in pratica gli chiedono la sua vera identità, se è un profeta di Dio.

Gesù conosce il loro cuore torbido e  risponde con una contro domanda circa l’identità del Battista. Non hanno creduto a Giovanni…non potranno credere in lui. Così al loro nascondersi dietro il “non sappiamo”… Gesù non rivela la sua identità.

Oggi questa  Parola ci spinge a guardare dentro il nostro rapporto con Gesù: siamo sinceri con lui? Lo cerchiamo sul serio? Cerchiamo di capire chi è veramente per noi? Gesù non si rivela agli ipocriti, ai falsi, ai commedianti…ma solo a chi ha il cuore sincero, contrito dalla propria fragilità, aperto alle sorprese di Dio.

- Pubblicità -

Perdiamo così l’occasione della nostra vita che non è solo quella di conoscere Dio ma anche noi stessi. Perché è Dio che ci rivela chi siamo e chi possiamo diventare. Pensiamoci, per incontrarlo davvero in questo natale.

A cura di Sr Palmarita Guida della Fraternità Vincenziana Tiberiade