Roma – Mostra “Insegnaci a pregare”

136

Inaugurato l’allestimento romano della Mostra per l’Anno della Preghiera

Un evento in occasione del 25° anniversario di fondazione del Centro Culturale San Paolo ha inaugurato l’allestimento romano della mostra itinerante “Insegnaci a pregare”, organizzata dal Centro Culturale San Paolo in collaborazione con il Gruppo Editoriale San Paolo e curata dalla società di comunicazione Mediacor. L’incontro si è svolto presso la Sala Giubileo della Società San Paolo in via Alessandro Severo 58, dove la mostra sarà visitabile sino a domenica 24 marzo, per poi essere visitabile presso il Santuario Regina degli Apostoli con ingresso da via Antonino Pio 75 dal 6 al 14 aprile. L’evento ha visto come relatore mons. Armando Matteo, Segretario per la sezione dottrinale del Dicastero per la dottrina della fede. Per Mediacor è intervenuto l’amministratore delegato Paolo Pellegrini.

La mostra è nata dall’invito di Papa Francesco di prepararsi al Giubileo del 2025 ed è stata realizzata in modo agile e coinvolgente, per essere allestita facilmente nei più diversi contesti espositivi, e ha già ricevuto molte richieste da parrocchie e centri culturali (per prenotarsi è sufficiente compilare il modulo online)

Partita dal comune di Cinisello Balsamo e inaugurata da fra Roberto Pasolini, la Mostra si compone di nove totem, otto dedicati alle frasi del Padre Nostro e uno al Giubileo. Su ogni facciata saggi, meditazioni e fotografie per grandi e piccoli, racconteranno il significato della preghiera e la sua origine. Una particolare attenzione è dedicata ai tempi attuali, tra testimonianze e storie di chi si è distinto oggi per una concretizzazione esemplare del Padre Nostro: tra questi troviamo personaggi come padre Pino Puglisi, fratel Biagio Conte, Chiara Badano e Matteo Farina. Tra i testi spicca quello inedito, realizzato appositamente per questa occasione, del card. Giorgio Marengo, Missionario della Consolata e Prefetto Apostolico in Mongolia.

Ampio spazio è rivolto anche alla tecnologia: su ogni totem, infatti, si trova un QR code che permette di aprire i contenuti di approfondimento presenti in una web app creata appositamente: basta scannerizzare il codice e cliccare su una delle frasi del Padre Nostro della schermata di apertura della web app.

Mediacor si è occupata della realizzazione della mostra, dalla progettazione coordinata di totem, web app e sito, all’editing dei contenuti.

Per saperne di più, si può visitare il sito dedicato.

L’iniziativa nasce nel quadro della collaborazione che Mediacor sta portando avanti con il Gruppo Editoriale San Paolo nella gestione dell’Ufficio Comunicazione in concerto con la Direzione Generale del Gruppo. Uno staff di Mediacor, guidato dalla project manager Simona Borello e dal giornalista Francesco Antonioli, affiancano la Direzione Generale del Gruppo per il coordinamento delle attività di comunicazione unitaria e per quelle particolari delle Edizioni San Paolo e dei periodici del Gruppo.

Fonte: Comunicato Stampa Mediacor