mons. Gianfranco Ravasi – Le Frontiere dello Spirito – incontra il vicario apostolico d’Arabia

461

Domenica 24 ottobre 2010, alle ore 8.50, nuovo appuntamento con “Le Frontiere dello Spirito“,  la rubrica religiosa scritta e condotta da Maria Cecilia Sangiorgi e monsignor Gianfranco Ravasi.
Nella prima parte della trasmissione, monsignor Ravasi approfondisce le letture tratte dal libro del Siràcide e lette – come sempre  – dai giovani attori del Piccolo Teatro di Milano.

“Il Signore è giudice e per lui non c è preferenza di persone”.Non è parziale a danno del povero e ascolta la preghiera  dell’oppresso…chi la soccorre è accolto con benevolenza, la sua preghiera arriva fino alle nubi”.

Questa lettura ci informa sul modo di interpretare ed applicare la giustizia da parte di Dio: il Signore è un giudice che non fa preferenza di persone. Se noi abbiamo fede nel Signore e accettiamo la sua volontà con umiltà e lo accogliamo con benevolenza , la nostra preghiera arriverà sopra le nubi.


Nella seconda parte del programma, curata da Maria Cecilia Sangiorgi, Frontiere dello Spirito ha incontrato monsignor  Paul Hinder, vicario apostolico d’Arabia,  che in questa puntata parlerà di come vivono la loro fede i cristiani e con quali limitazioni nella terra sacra dell’Islam.
In questi paesi del Golfo la libertà di culto esiste e la costruzione dei luoghi di culto è permessa ma i Cristiani sono obbligati a mantenere un comportamento di “basso profilo”, nel rispetto della cultura religiosa dominante, quella  musulmana.
Gli edifici ecclesiastici non devono avere all’esterno segni religiosi (come croci, immagini di santi , ecc.), non è permessa la costruzione di campanili, non si possono  far suonare le campane e  tutte le attività religiose pubbliche devono svolgersi all’interno della chiesa o dei  locali parrocchiali.

Guarda il video sul sito Mediaset