L’inno della GMG 2023 in italiano

2680

E’ disponibile la versione italiana dell’inno della GMG di Lisbona “Ha pressa no ar“, nell’adattamento di Valerio Lode Ciprì e la produzione di Valerio Baggio.

Abbiamo deciso di lasciare il titolo portoghese che richiama il tema della GMG “Maria si alzò e andò in fretta“.

CREDITI

  • Titolo: Hà pressa no ar, italian version
  • Testo: João Paulo Vaz (Pe)
  • Musica: Pedro Ferreira
  • Arrangiamento: Carlos Garcia
  • Adattamento del testo in lingua italiana: Valerio Lode Ciprì
  • Voce, cori: Benedetta Belotti
  • Produzione versione italiana, cori: Valerio Baggio

Ascolta la canzone

HÁ PRESSA NO AR

italian version – Official theme song of WYD Lisbon 2023

Da tutto il mondo, verso questa città
per terra, per cielo noi siamo ora qui.
Con Maria ripetiamo il suo “Sì”.
Vogliamo servire, seguendo il disegno che ha
Dio per noi.
Vogliamo donare la vita a Gesù.
Siamo suoi! Tutti suoi!
Aperti al suo “Sì”, la Madre è con noi!.

E la nostra voce correrà!
Alziamo le braccia, in fretta si va.
Con Gesù non siamo soli mai.
Mai più smetteremo di amar.

Tu che cerchi di capire chi sei
dispiega la vela e salpa da qui!
Stiamo insieme e andiamo al di là
di ogni barriera che spegne il sorriso
e l’amore fra noi.
Non piangere, dai! Rialzati e vai!
Se hai fede, anche tu
sarai messaggero di Verità.

E la nostra voce correrà!
Alziamo le braccia, in fretta si va.
Con Gesù non siamo soli mai.
Mai più smetteremo di amar.

Fu Maria che per prima abbracciò
la Vita del cielo discesa fra noi.
Fiduciosa volle accogliere in sé
il grande mistero di un Dio che è presente
per te e per me.
Io non tacerò, non mi fermerò,
ma dirò: Ecco, Dio:
per te io vivo! Mai ti lascerò!

E la nostra voce correrà!
Alziamo le braccia, in fretta si va.
Con Gesù non siamo soli mai.
Mai più smetteremo di amar.

Senza dubbi Lei sa dove andrà,
Maria, fanciulla, di fretta ora lascia la casa
e corre ai monti del Sud.
Ad Elisabetta lei porta Gesù:
Santità, Unità.
Tu sei Benedetta, Dio abita in te!
Spero sia detto a me
“Perché tu hai creduto, felice sarai!”.

E la nostra voce correrà!
Alziamo le braccia, in fretta si va.
Con Gesù non siamo soli mai.
Mai più smetteremo di amar.

Scarica i singoli file

Fonte