Internet ed il card. Carlo Maria Martini – il Sole 24 Ore

466

Il cardinale Carlo Maria Martini entra nella sala dell’istituto per gesuiti non lontano da Gallarate, fuori il cielo è grigio come si addice all’hinterland, ma lui parla subito di Gerusalemme: «Dalla mia finestra vedevo tutta la Città Vecchia, seguivo i luoghi della Passione. Adesso vedo quel panorama con lo Spirito». Si appoggia a un bastone, la figura alta ed elegante, il profilo più sottile. Età e acciacchi sono tenuti a bada dal carisma, come in Papa Wojtyla, nel cardinal Martini la fragilità del tempo è esaltata a forza dalla fede e dalla ragione.

Leggi tutta l’intervista di Gianni Riotta su il “Sole 24 Ore