Il volto della povertà: ritratti di Francesco d’Assisi

1083

Un tema che non ci è nuovo: il tema della povertà. Ma declinata come scelta: come scelta di vita in Francesco d’Assisi, e, forse, in prospettiva larga, ideale, se si capisce a fondo che cosa può significare povertà, come scelta obbligata se non si vuole essere sopraffattori del mondo, uccisori del mondo. Non abbastanza si è insistito sul significato che ha avuto per Francesco d’Assisi la scelta di vivere poveramente, in obbedienza all’Evangelo di Gesù.  È questo, in fondo, il nodo intorno a cui la vita di Francesco si è sviluppata, ed è questo il nodo intorno a cui la grande chiesa ha dibattuto,  per contenere la forza eversiva del “santo”.  È qui, anche, che si aprono prospettive di significato di grande interesse anche per il mondo contemporaneo.

Suggerimenti di lettura

Chiara Frugoni, Storia di Chiara e Francesco, Frontiere ed. 2011
Massimo Cacciari, Doppio ritratto, Adelphi 2012

[powerpress]

Mirror del file mp3