Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 31 Maggio 2023

353

Questo alzarsi che il Vangelo di oggi ci presenta ha diversi significati; uno è “risorgere dai morti”. Eppure sta cosa del risorgere dei morti non mi è proprio nuova, l’avrò sentita da qualche parte… Non c’è mai una missione “solitaria”, “l’ eccomi” che rispondiamo a Dio deve coinvolgere necessariamente anche chi mi sta accanto.

Maria sa che il suo “eccomi” non è riservato a lei; ma si deve tradurre in servizio verso gli altri, verso chi ha bisogno; e il fatto che debba attraversare una regione montuosa non è casuale; implica una fatica, uno sforzo; perché sarebbe bello avere nelle attività estive solo ragazzi belli buono e pacioccosi; invece ce stanno anche quelli antipatici, cicciottelli e che ne fanno di mille colori.

Rispondere eccomi, in qualunque ordine e grado richiama al servizio per gli altri e verso gli altri. A quale eccomi sei chiamato a rispondere? Chi sono gli altri a cui prestare il tuo servizio?

- Pubblicità -

✝️ Commento al brano del Vangelo di: ✝ Lc 1,39-56

Fonte: Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale!