Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 26 Dicembre 2021

594

Ieri è nato Gesù e oggi lo ritroviamo già dodicenne tra i dottori del tempio, ma soprattutto colui che è atteso come il figlio di Dio crea preoccupazioni e angosce a questi poveri genitori… una famiglia come tante, una storia come le nostre che conferma l’umanità della santità della famiglia di Nazareth e offre alle nostre esperienze di gioia e di dolore la speranza di una vita piena, come la loro!

Oggi affidiamo al Signore le nostre famiglie e chiediamogli di imparare gli uni dagli altri, i grandi dai piccoli e viceversa. Dio ci doni un cuore simile a quello di Maria che custodisce tutto nel suo cuore, anche l’inatteso e il sorprendente, attraverso cui Egli ci parla!


Fonte: Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno