Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 24 Gennaio 2023

27

- Pubblicità -

Per il mondo salesiano oggi è festa, si ricorda san Francesco di Sales, scelto da don Bosco come patrono principale della Congregazione. Perché don Bosco sceglie questo illustre vescovo? Per la sua carità apostolica, per la sua dolcezza e pazienza evangelica. Era proprio ciò che al nostro padre, maestro e amico serviva, tanto da scrivere tra i suoi proponimenti prima dell’ordinazione sacerdotale: “La carità e la dolcezza di san Francesco di Sales mi guidino in ogni cosa”. Quale esempio e quali proponimenti puoi decidere per crescere nella santità?

Francesco di Sales ha incarnato questo Vangelo che oggi ascoltiamo. È stato il buon pastore. Quando da giovane prete viene inviato nei pressi di Annecy gli abitanti erano nella quasi totalità calvinisti. Ma egli non si perde d’animo, anzi! Non è un mercenario, ma un buon pastore che prende sulle spalle le pecorelle che gli sono state affidate.

A tutti noi, quotidianamente, sono offerte occasioni per essere responsabili dei fratelli e delle sorelle che ci sono intorno. Sull’esempio di Francesco di Sales e di don Bosco, siamo chiamati ad offrire la nostra vita per le pecore. Qual è quel gregge di cui sei pastore?

- Pubblicità -

Fonte: Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale!