don Francesco Cosentino – Commento al Vangelo di domenica 20 Novembre 2022

160

- Pubblicità -

La debolezza dell’amore

Il Vangelo sempre ci dis-orienta: ci orienta altrove, cambia i nostri orientamenti e i nostri criteri. E, così, mentre all’immagine di un Re associamo gloria, potenza, ricchezza e forza, nella Solennità di Cristo Re dell’Universo troviamo il racconto della crocifissione.

Perché Gesù regna non con la forza di questo mondo, ma con la debolezza dell’amore. E ci insegna che quando rischiamo l’amore e ci impegniamo nell’amore, pur apparendo deboli e perdenti agli occhi di tanti, regniamo davvero sulla nostra vita e costruiamo attorno a noi un mondo più bello e più umano.

Link al video