Commento alle letture di domenica 11 marzo 2018 per bambini – ElleDiCi

374

Spunti di riflessione dedicati ai catechisti o ai sacerdoti per impostare l’omelia per la messa con i bambini.

Non scoraggiamoci per tutto cio the non va in noi e attorno a noi.  La Bibbia oggi ci dice di fidarci di Dio.

Dio ha tanto amato il mondo da dare il Figlio unigenito perché chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita eterna.

Capire le parole” per far cogliere o per chiarire il significato di espressioni chiave del testo.
Di più…” con qualche esempio tratto dalla vita o rivolto ad essa.
Per riassumere…” una domanda o una affermazione finale da lasciare alla giovane assemblea.

PRIMA LETTURA – Dal secondo libro delle Cronache (2 Cr 36, 14-16. 19-23)

600 anni prima di Cristo tutto andava male per il popolo ebraico. Ma un giorno giungerà un liberatore.

Capire le parole

  • Abomini. Pratiche sacrileghe che sciupano ciò che è sacro, rispettabile.
  • Re dei Caldei. E’ Nabucodonosor, re di Babilonia dal 605 at 562 a.C. Bruck) Gerusalemme nel 587 e deportò i Giudei a Babilonia.
  • Ciro. Re dell’impero persiano dal 550 al 530 a.C. Liberò i Giudei prigionieri a Babilonia e permise la ricostruzione del Tempio di Gerusalemme.

SECONDA LETTURA – Dalla lettera di san Paolo apostolo agli Efesini (Ef 2, 4-10)

Siamo fortunati, ci dice Paolo! Dio ci dona gratuitamente il suo amore e ciò trasforma la nostra vita.

Capire le parole

  • Grazia. E l’amore di Dio dato come un regalo.
  • Opere. E’ cio che facciamo, che compiamo.
  • Serpente (di bronzo). Rappresenta la guarigione che solo Dio dona.

[better-ads type=”banner” banner=”80570″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”right” show-caption=”1″][/better-ads]

VANGELO Dal vangelo secondo Giovanni
(Gv 3, 14-21)

Agli occhi di Dio ognuno di noi vale molto. E ce lo dimostra donandoci il suo Figlio Gesù. Sì, possiamo credere al suo amore e rispondervi.

Capire le parole

  • Condannare. Giudicare colpevole.
  • Chi crede. Colui che crede ha scoperto Gesù Cristo e gli ha dato fiducia. Accetta di fargli posto nella sua vita perché sa di avere bisogno di Lui per comportarsi bene.

Di più

  • Abbiamo vinto! Abbiamo vinto, abbiamo vinto!». Lo gridano a volte i tifosi di calcio. Al sentirli si potrebbe credere che siano stati loro a vincere la partita sul campo. Tuttavia, se possono far festa è solo grazie alla loro squadra. Paolo ci ricorda che, in un certo senso, il “campione” dei cristiani a Gesù. Se siamo salvi non è per merito nostro, ma perché Lui ci ha indicato come trasformarci e accogliere la vita di Dio.

Fonte – ElleDiCi

Scarica e colora la vignetta di RobiHood

[amazon_link asins=’8801058411,8801063113,8801056419,8801059892′ template=’ProductCarousel’ store=’ceriltuovol04-21′ marketplace=’IT’ link_id=’1e41c6f1-c47e-11e7-9974-417047202061′]

LEGGI IL BRANO DEL VANGELO
della IV Domenica del Tempo di Quaresima – Anno B

Puoi leggere (o vedere) altri commenti al Vangelo di domenica 11 Marzo 2018 anche qui.

Gv 3, 14-21
Dal Vangelo secondo Giovanni

14E come Mosé innalzò il serpente nel deserto, così bisogna che sia innalzato il Figlio dell’uomo, 15perché chiunque crede in lui abbia la vita eterna. 16Dio infatti ha tanto amato il mondo da dare il Figlio unigenito, perché chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita eterna. 17Dio, infatti, non ha mandato il Figlio nel mondo per condannare il mondo, ma perché il mondo sia salvato per mezzo di lui. 18Chi crede in lui non è condannato; ma chi non crede è già stato condannato, perché non ha creduto nel nome dell’unigenito Figlio di Dio. 19E il giudizio è questo: la luce è venuta nel mondo, ma gli uomini hanno amato più le tenebre che la luce, perché le loro opere erano malvagie. 20Chiunque infatti fa il male, odia la luce, e non viene alla luce perché le sue opere non vengano riprovate. 21Invece chi fa la verità viene verso la luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio».

C: Parola del Signore.
A: Lode a Te o Cristo.

  • 11 – 17 Marzo 2018
  • Tempo di Quaresima IV
  • Colore Viola
  • Lezionario: Ciclo B
  • Anno: II
  • Salterio: sett. 4

Fonte: LaSacraBibbia.net

LEGGI ALTRI COMMENTI AL VANGELO