​Andrea Giordana: il messaggio di Gesù

991

In questa intervista, tratta dal Dvd “Il mio Francesco“, l’attore televisivo e teatrale Andrea Giordana racconta cosa significa per lui il messaggio di Gesù, “un messaggio rivoluzionario, scandaloso, devastante per la cultura dell’epoca” e ancora per oggi. Vale la pena seguirlo? “Io dico di sì”, è la risposta. Quella di Andrea Giordana è la seconda di una serie di oltre 15 testimonianze di attori e personaggi dello spettacolo (da Claudia Koll a Lino Banfi, da Massimo Giletti a Lorena Bianchetti) sul tema della fede, raccolte da Nova-T, il centro di produzioni televisive e multimediali dei Frati Cappuccini fondato a Torino 30 anni fa.

[sws_button class=”” size=”sws_btn_medium”  href=”http://www.avvenire.it/Video/Pagine/Giordana-il-messaggio-di-Ges%C3%B9.aspx” target=”_blank” label=”Fonte: Avvenire.it” template=”sws_btn_almond” textcolor=”” bgcolor=”” bgcolorhover=”” glow=”sws_btn_glow_grey”] [/sws_button]

La produzione di Nova-T (http://www.nova-t.it) in questi anni ha spaziato dalla vita dei santi alle cronache dalle missioni, dalla storia della Chiesa ai problemi socio-economici, con incursioni nelle guerre dimenticate, che le sono valse diversi passaggi su al-Jazeera. Nova-T realizza siti web, documentari per la televisione e web-documentari, fiction e cartoni animati. La serie di interviste, che qui presentiamo su gentile concessione di Nova-T, fa parte della serie “Verba manent”, frasi e massime che aiutano a riflettere, “condensate” in un minuto.