SULLA VIA DI DAMASCO – RAI TRE: “Si alzano nel mondo grida e invocazioni di pace”

169

Nuovo appuntamento, domenica 26 novembre alle 7.30 su Rai 3, con “Sulla Via di Damasco”, il programma di approfondimento culturale e religioso dedicato al tema del cattolicesimo di Rai Cultura.

Mentre aumentano i fronti di guerra, si alzano nel mondo grida e invocazioni di pace. Ma chi ascolta queste grida? Come far fronte a questa nuova pandemia della guerra? Dove comincia la pace? 

Domande che Eva Crosetta rivolgerà a Ignazio Ingrao, giornalista e vaticanista del Tg1, in un colloquio a tutto campo che analizzerà l’andamento, le cause e le possibili soluzioni di questa “terza guerra mondiale a pezzi”.

All’interno del programma di Vito Sidoti, storie di chi non si limita a parlare di pace, ma la costruisce nel presente, come Iris Zaki, regista israeliana, trionfatrice alla XIX edizione del Terni Film Festival (2023) con il documentario “Egypt, a Love song”: nel suo film ha fatto rivivere la storia della sua famiglia, discendente da un matrimonio tra un musulmano e un’ebrea.

A seguire la testimonianza di Angelica Livnè, educatrice del kibbutz Sasa, madre di tre figli arruolati. La sua Fondazione Beresheet la shalom (Un inizio per la pace), con il Teatro arcobaleno, investe nella pedagogia della pace. In chiusura, subito dopo le parole di Papa Francesco sulla “Chiesa madre e senza porte”, il ricordo del Cardinale Achille Silvestrini, un pastore che ha creduto ad un mondo senza bandiere, barriere e confini.