Un po’ della mia fede – il nuovo cd di Don Stefano Colombo

659

“La fede uno non se la può dare”, direbbe don Abbondio. Don Stefano intanto ce ne offre un po’ della sua, come dichiara il titolo di questo cd. E ci racconta che il collega don Abbondio in fondo avrebbe ragione, a patto che nel rammarico di non aver avuto il dono della fede si legga l’ammissione di una cronica incapacità di ricevere. I doni sono già profusi, dall’atto della creazione. “No, grazie”, risponde qualcuno, prima ancora di guardarsi intorno. Se provasse a osservare, ascoltare, toccare, gustare profumi, sapori, parole e gesti, minimo gli verrebbe di cantare. E’ quello che da tempo fa don Stefano, voce e suoni che si aggiungono a quelli del mondo, perché la grazia è un passaparola, ti attraversa e acquista nuova energia, timbri, melodia e ritmi, si diffonde e circola amplificando i suoi decibel. L’oro ci circonda, dice una canzone del disco, è in tante cose povere, quelle più sorprendenti, che hanno raggiunto il grado zero della semplicità. Affidarsi a questa bellezza che è bontà, che viene prima di ogni nostra richiesta, che ci precede e ci segue, ci aspetta venendoci incontro, è il primo passo da fare. A condurre i successivi è qualcosa che viene da sé, misteriosamente, come le note e le parole di una canzone, una volta che viene abbozzata.

Acquista il CD su iTunes

Un po' della mia fedeLe canzoni

  1. L’uomo più sereno del mondo 
  2. Sei padre e madre per noi 
  3. Provvidenza 
  4. Urli forte la tua fede 
  5. In ginocchio davanti a me 
  6. Tu Sei 
  7. Spirito santo amore 
  8. E’ oro 
  9. Nella tua luce 
  10. Nel mondo ci sei[divider]