Alla luce del prossimo Summit delle Nazioni Unite sui Sistemi Alimentari del 2021, la Segreteria di Stato della Santa Sede, la Missione Permanente della Santa Sede presso la FAO, l’IFAD e il PAM, il Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale e la Commissione Vaticana COVID-19 insieme ai partner che lavorano nel campo della sicurezza alimentare, lanceranno una serie di webinar dal titolo Cibo per la Vita, Giustizia Alimentare, Cibo per Tutti .

Ispirandosi alla Lettera Enciclica Laudato si’ di Papa Francesco, questa serie di webinar intende mostrare come un’ecologia integrale – un paradigma che considera le interconnessioni, tra gli altri, tra sistemi sociali ed ecosistemi – può ispirare la rigenerazione dei sistemi alimentari nel futuro post-COVID. Evidenzierà come la Chiesa e altri partecipanti possono contribuire a questa trasformazione dei sistemi alimentari verso la cura della nostra casa comune, lo sradicamento della fame, il rispetto della dignità umana e il servizio del bene comune, in modo che nessuno sia lasciato indietro .

Questa serie in tre parti, che inizierà durante la Settimana della Laudato si’ (16-25 maggio), privilegerà le voci delle donne, delle comunità indigene, delle persone che vivono in situazioni di crisi, dei piccoli agricoltori e di altri – al fine di imparare dalle loro esperienze e dalla saggezza tradizionale, e di informare dibattiti globali e piani d’azione.

Il primo webinar, co-ospitato dal Forum di Roma, intitolato “ Cibo per la Vita: il ruolo delle donne nella promozione dello sviluppo umano integrale ” (17 maggio, 14.00-17.00 CEST), sarà caratterizzato da un dialogo sul ruolo unico delle donne nello sviluppo, con particolare attenzione a come sostenere la loro leadership nel plasmare sistemi alimentari resilienti in tutto il mondo.

Il secondo webinar, “ Giustizia Alimentare: lavoro, innovazione e finanza al servizio della giustizia alimentare ” (26 maggio, 14.00-17.00 CEST), sottolineerà l’importanza del lavoro dignitoso, della finanza e dell’innovazione nella ricostruzione di sistemi alimentari sostenibili, in particolare nel futuro post-COVID.

L’ultimo webinar, co-ospitato dalla Pontificia Accademia delle Scienze e dalla Pontificia Accademia delle Scienze Sociali, e intitolato “ Cibo per Tutti: i conflitti alimentari e il futuro dei sistemi alimentari ” (31 maggio, 14.00-16.00 CEST), esplorerà diverse risposte ai conflitti alimentari, e come la Chiesa può meglio contribuire e collaborare per affrontare la fame e la disuguaglianza alimentare nel mondo.

Guidata dai valori della Dottrina Sociale Cattolica, dall’esperienza quotidiana degli operatori locali della Chiesa e dall’imperativo morale di eliminare la fame, questa serie di webinar mira a: 1) ascoltare e sostenere il dialogo all’interno e all’esterno della Chiesa; 2) collegare migliori pratiche nel mondo che promuovono sistemi alimentari sostenibili e 3) elevare voci tradizionalmente escluse per ispirare un appello alla giustizia alimentare. La serie si concluderà prima dell’incontro Pre-Summit dei Sistemi Alimentari delle Nazioni Unite che si terrà a Roma (luglio 2021) e i risultati saranno condivisi come parte del processo del Vertice per contribuire a guidare l’azione individuale e collettiva verso un futuro alimentare che sia sostenibile, equo e sicuro.

Fonte

Foto: by Ali Inay on Unsplash 

Articolo precedenteMons. Costantino Di Bruno – Commento al Vangelo del 13 Maggio 2021
Articolo successivop. Enzo Fortunato – Commento al Vangelo del 13 Maggio 2021