“Liberi per Vivere. Amare la vita, fino alla fine”

384

A Roma il convegno nazionale di Scienza & Vita sul tema “Liberi per Vivere. Amare la vita, fino alla fine”. Intanto in un libro “Eluana Englaro:i fatti”, edito da Ancora e Avvenire, Lucia Bellaspiga e Pino Ciociola, giornalisti del quotidiano Cei, raccontano la vera storia di Eluana Englaro, morta per fame e per sete a febbraio dopo 17 anni di stato vegetativo, “una disabile grave ma non malata” che viveva senza l’aiuto di macchine. Un libro che testimonia come ancora oggi lo stato vegetativo rappresenti un mistero per l’uomo e la medicina.

Fonte: Radio Vaticana