Introduzione alla letteratura aprocrica dell’Antico Testamento: Il libro dei Giubilei – Terzo incontro

667

Per il Ciclo di Incontri: Prendi e leggi! La Bibbia nel cuore della cultura occidentale, l’Associazione “La Nuova Regaldi” presenta l’introduzione alla letteratura aprocrica dell’Antico Testamento: Il libro dei Giubilei (12 novembre 2008). Giacobbe, Levi e Giuda al santuario di Betel

L’incontro è seguito da Don Silvio Barbaglia docente di Scienze bibliche.

Abbandonati gli idoli, Giacobbe e il suo popolo costruiscono in Betel il santuario in cui renderanno culto a Dio. E in occasione della sua consacrazione, Isacco benedice Levi e Giuda, figli di Giacobbe, fin da ora titolari, con la loro discendenza, del potere sacerdotale e del potere regale, strettamente connessi tra loro, con il primo preminente sull’altro. Levi è rivestito degli abiti sacerdotali e dimora in Betel come sacerdote. La narrazione prende così una posizione di sapore antigiudaico, che vede in Betel non una semplice tappa verso il definitivo santuario di Gerusalemme, in cui la tradizione biblica colloca l’unico culto legittimo. Dopo sette giorni di festa di dedicazione del santuario, nell’ultimo giorno aggiuntivo Giacobbe riceve da un angelo disceso dal cielo sette tavole che rivelano la futura storia di Israele, che egli dovrà trascrivere e tramandare. Gli si annuncia che andrà in Egitto, dove morirà.

Info Box

Ascolta Ascolta:
Note Note: Scarica il file dal link seguente