Introduzione al canto gregoriano #13 – Il canto a servizio della comunità – Canto cisterciense, Edizione Medicea, Solesmes

268

Tredicesima puntata

Il canto a servizio della comunità – Canto cisterciense, Edizione Medicea, Solesmes

[powerpress]

[highlight]Qui una buona selezione di musica gregoriana[/highlight]

[divider]Tredici incontri – dal 2 febbraio al 27 aprile – propongono una panoramica del repertorio dei canti latini che per oltre 1000 anni sono risuonati nelle chiese di rito romano. Le melodie del passato ancora oggi sono cantate non perché considerate interessanti reperti archeologici, bensì quali espressione della fede vissuta nel presente. Un’azione resa possibile dal fatto che il gregoriano, prima di essere musica, è essenzialmente preghiera. Una preghiera nata dall’accoglienza della Parola ruminata e ospitata nel cuore fino a quando questa stessa Parola si riveste di suoni e si trasforma nel canto della Chiesa.
L’esposizione è intercalata da esemplificazioni vocali e illustra i fondamenti della preghiera cantata. Si ripercorre il cammino storico a partire dall’iniziale e decisivo influsso della tradizione ebraica per arrivare alla produzione del Basso Medioevo e toccare le elaborazioni moderne del XVII secolo. 
Sono prese in considerazione le principali forme liturgico-musicali in cui si concretizza il repertorio liturgico nelle due principali celebrazioni: la preghiera delle Ore e la S. Messa. 
L’ascoltatore è introdotto alla comprensione dei differenti momenti della celebrazione liturgica. Essa trova nei canti gregoriani una guida per approfondire l’esperienza di una preghiera che alimenta l’impegno quotidiano nella duplice dinamica della glorificazione di D-i-o e della santificazione dei fedeli.
Introduzione al canto gregoriano di e con Giacomo Baroffio andrà in onda tutte le domeniche dal 2 febbraio al 27 aprile alle 21.30 sul quinto canale della Radio Vaticana. In replica alle 4.30 del lunedì successivo. E’ disponibile il podcasting a partire dal martedì successivo alla messa in onda.

  • In studio con il prof. Baroffio Eun Ju Kim
  • Responsabile tecnico Stefano Corato
  • Tecnici audio Massimiliano D’Angelo e Alvaro D’Amico
  • Producer Marco Di Battista
Articolo precedenteCommento al Vangelo del 4 maggio 2014 a cura di fr. Janvier Ague OFM.Cap
Articolo successivoGESÙ accompagna i DUE DISCEPOLi nel CAMMINO – III Domenica di Pasqua