Abbazia di Santa Maria a Follina – Treviso

457

follinahdr-1

La XV puntata di Borghi d’Italia ci porta a Follina in Provincia di Treviso. Il comune è noto per l’antica tradizione dei lanifici e per la meravigliosa abbazia di Santa Maria. Nel borgo capoluogo, attraversato dalla fonte di Santa Scolastica, si torna indietro nel tempo. Protagonisti del programma saranno gli abitanti, il sindaco, l’abbazia, e non solo.

Se sei interessato, ecco un po’ di link che potrebbero esserti utili

Elenco di tutti i tipi di strutture presenti in località FOLLINA e dintorni (Hotel, Bed and Breakfast, Case Vacanza, Residence, Agriturismi in tutta Italia)

Libri


Visualizzazione ingrandita della mappa

Comune di Follina

Ci troviamo nell’Alta Marca Trevigiana, a ridosso delle Prealpi Trevigiane, dove la bellezza del paesaggio pedemontano, la perfetta conservazione degli antichi borghi, dei pregevoli beni architettonici e storici e la difesa della propria identità e memoria, regalano al nostro turista un rilassante soggiorno arricchito da cultura, mangiar bene e bere da intenditori. Più precisamente siamo nella Vallata, rigogliosa terra, ricca di storia e leggende, che vide l’ingegnosità dell’impero romano attraverso la Claudia Augusta Altinate, la potenza della famiglia Da Camino che qui eresse la propria fortezza e il dominio veneziano che per 300 anni consegnò il governo di tale feudo ai Brandolini da Bagnacavallo, antica famiglia di condottieri a servizio della Serenissima fino alla sua caduta nel 1797. Proprio in questa vallata, a Follina, un piccolo gruppo di benedettini arrivò prima dell’ IX secolo e fondò il primo nucleo di quella stupenda abbazia che ancor oggi, intatta nel suo splendore, veglia sulla gente di Follina e ne è motivo di vanto ed orgoglio in tutto il mondo.