Fanodiocesi Web Tv

42

«Ad un mese esatto dal Convegno “Testimoni digitali” (22-24 aprile) organizzato dalla CEI, e che vedrà coinvolti tutti gli operatori dei media in campo ecclesiale assieme a Benedetto XVI, nasce la Web TV della Diocesi di Fano Fossombrone Cagli Pergola. La scelta di valorizzare il mondo del web come Chiesa locale percorre una linea chiara: i contenuti, e i criteri di selezione, determinano la differenza nel vasto campo informativo. Un ulteriore passaggio lo possiamo sintetizzare nell’espressione: l’informazione come formazione. E’ sempre più breve e veloce il tempo di riflessione che ogni notizia, avvenimento, accadimento richiedono. Il servizio che questa Diocesi marchigiana desidera offrire è quello di soffermarsi con pacatezza dei toni e verità del comunicare su quanto è accaduto, accade e accadrà nel tempo. Le persone che operano in questo progetto di Web TV, come anche nel più ampio ambito delle Comunicazioni Sociali della Diocesi, sono accomunati dalla passione che il Vangelo e l’uomo generano nel loro cuore e nella loro vita».
Come scrive Benedetto XVI nel Messaggio per la prossima Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali (16 maggio 2010) “incoraggia i responsabili dei processi comunicativi a promuovere una cultura di rispetto per la dignità e il valore della persona umana. E’ questa una delle strade nelle quali la Chiesa è chiamata ad esercitare una “diaconia della cultura” nell’odierno “continente digitale”. Con il Vangelo nelle mani e nel cuore, occorre ribadire che è tempo anche di continuare a preparare cammini che conducono alla Parola di Dio, senza trascurare di dedicare un’attenzione particolare a chi si trova nella condizione di ricerca, anzi procurando di tenerla desta come primo passo dell’evangelizzazione. Una pastorale nel mondo digitale, infatti, è chiamata a tener conto anche di quanti non credono, sono sfiduciati ed hanno nel cuore desideri di assoluto e di verità non caduche, dal momento che i nuovi mezzi consentono di entrare in contatto con credenti di ogni religione, con non credenti e persone di ogni cultura. Come il profeta Isaia arrivò a immaginare una casa di preghiera per tutti i popoli, è forse possibile ipotizzare che il web possa fare spazio – come il “cortile dei gentili” del Tempio di Gerusalemme – anche a coloro per i quali Dio è ancora uno sconosciuto?”.
«Web TV, dunque non solo un contenitore, ma un terreno comune dove far abitare il vissuto, ciò che da qualità e spessore alla vita di ogni persona. Proporre la via evangelica come via esigente e realizzante, ma che sa farsi compagna di cammino con quanti non smettono di pensare e riflettere nel profondo».
(continua sul sito diocesano…)

La redazione di Fanodiocesi Web Tv è composta da giornalisti giovani provenienti da diversi ambiti della comunicazione, accomunati dal desiderio di raccontare ciò che avviene nella diocesi e non solo. La comunità cristiana, infatti, è chiamata, ora più che mai, a comprendere e dialogare con la nuova cultura generata dai mezzi di comunicazione. Questo sarà il nostro compito e la nostra sfida.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.