Vangelo giovane: Confessarsi: perché?

21

Anche il Papa si confessa ogni quindici giorni, perché anche il Papa è un peccatore. E il confessore sente le cose che io gli dico, mi consiglia e mi perdona, perché tutti abbiamo bisogno di questo perdono. A volte capita di sentire qualcuno che sostiene di confessarsi direttamente con Dio…. Sì, come dicevo prima, Dio ti ascolta sempre, ma nel sacramento della Riconciliazione manda un fratello a portarti il perdono, la sicurezza del perdono, a nome della Chiesa.

 

Articolo precedentePrimo incontro di formazione comune “presbiteri-famiglie-comunità” – Prof. D’Andrea
Articolo successivoLa vocazione universale alla santità