Torino Spiritualità 2011 – Credere sul limite

100

VITO MANCUSO e GIANNI VATTIMO
con Marco POLITI

L’esperienza del mondo è così mutata rispetto al passato che avere fede oggi (senza mettere a tacere il pensiero) provoca non poche perplessità: su Dio, sul suo rapporto con l’uomo, sulla vita della Chiesa. Queste perplessità sono tali da imporre un cambiamento della fede quale è stata defi nita dalla tradizione, sia a livello di dottrina sia di spiritualità. Si potrebbe affermare che solo cambiando il Cristianesimo potrà tornare a essere “vangelo”, cioè una buona notizia.

 

Articolo precedenteVideo Vangelo del 9 ottobre 2011
Articolo successivoI volti della Parola – Maria di Nazaret