Ruminare i Salmi – Salmo 95 (Vulgata / liturgia 94),9 (III domenica di quaresima, anno A)

96

CEI mi tentarono i vostri padri: mi misero alla prova pur avendo visto le mie opere
TILC (i vostri padri nel deserto) mi misero alla prova e vollero tentarmi, eppure sapevano quel che avevo fatto per loro.
NV tentaverunt me patres vestri: probaverunt me, etsi viderunt opera mea.

Romani 5,1-2: Giustificati per fede, noi siamo in pace con Dio per mezzo del Signore nostro Gesù Cristo. Per mezzo di lui abbiamo anche, mediante la fede, l’accesso a questa grazia nella quale ci troviamo e ci vantiamo, saldi nella speranza della gloria di Dio.
Giovanni 4,29: Venite a vedere un uomo che mi ha detto tutto quello che ho fatto. Che sia lui il Cristo?

Cassiodoro: Hanno visto con gli occhi le opere di Dio, non hanno però visto con il cuore, e non sono arrivati alla fede.

Lo sguardo di Gesù mi legge in profondità, svelandomi a me stesso e mostrandomi i miei idoli. Posso consegnarmi a questo sguardo nella fede, oppure rimanere nelle mie prospettive, pretendendo che Dio vi corrisponda.

Articolo precedenteVisita Pastorale Alla Parrocchia Romana Di Santa Maria Dell’Orazione A Setteville Di Guidonia
Articolo successivoLudwig Monti Monastero Bose Lectio Divina Seconda Domenica di Quaresima 2014