Ruminare i Salmi – Salmo 34 (Vulgata / liturgia 33),13 – (XX domenica del tempo ordinario, anno B)

22

CEI Chi è l’uomo che desidera la vita
e ama i giorni in cui vedere il bene?

Efesini 5,18 Non ubriacatevi di vino, che fa perdere il controllo di sé; siate invece ricolmi dello Spirito.

Giovanni 6,53-54 In verità, in verità io vi dico: se non mangiate la carne del Figlio dell’uomo e non bevete il suo sangue, non avete in voi la vita. Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue ha la vita eterna e io lo risusciterò nell’ultimo giorno.

Anselmo d’Aosta: Chi vuole la vita? La Scrittura afferma che l’uomo è libero, per questo promette il premio e minaccia il castigo. 

Alberto Magno: “Io so che il suo comandamento è vita eterna” (Gv 12,50): nella sua conoscenza di Figlio, Gesù sa che la volontà del Padre, che lo ha inviato, è vita.

Il sangue di Cristo produce la sobria ebbrezza, che non fa perdere il controllo di sé, al contrario: sollecita la libertà e porta vita.

don Marco Pratesi
http://granoezizzania.blogspot.com/

[ads1]

Articolo precedenteCommento al Vangelo del 16 agosto 2015 – Movimento Apostolico
Articolo successivoCommento al Vangelo di domenica 16 agosto 2015 – don Mauro Pozzi