Ruminare i Salmi – Salmo 23 (Vulgata / liturgia 22),2 – (XVI domenica del tempo ordinario, anno B)

233

CEI Su pascoli erbosi mi fa riposare,
ad acque tranquille mi conduce.

Efesini 2,17-18 Egli è venuto ad annunciare pace a voi che eravate lontani, e pace a coloro che erano vicini. Per mezzo di lui infatti possiamo presentarci, gli uni e gli altri, al Padre in un solo Spirito.

Marco 6,34 Sceso dalla barca, egli vide una grande folla, ebbe compassione di loro, perché erano come pecore che non hanno pastore, e si mise a insegnare loro molte cose.

Cassiodoro: “Pascolo verdeggiante” è la Parola di Dio, che nutre l’anima. “Acqua tranquilla” è il battesimo, che la irriga perché porti frutto.

Tommaso d’Aquino: Con i simboli del cibo e dell’acqua si vuole rappresentare ogni abbondanza. Prima si è condotti al pascolo della Scrittura (principianti), poi vi si riposa (progrediti). L’acqua è quella del battesimo (Ezechiele 36,25) o anche della sapienza, che dona vita e rinfresca (Siracide 15,3).

Mediante la Parola/Sapienza e i Sacramenti, Cristo Pastore ci introduce nella pace della comunione nello Spirito con Dio Padre e i fratelli.

don Marco Pratesi
http://granoezizzania.blogspot.com/

Articolo precedenteCommento al Vangelo di domenica 19 luglio 2015 – don Giorgio Zevini
Articolo successivoCommento al Vangelo del 19 luglio 2015 – don Lello Ponticelli