Quanta Bibbia nel rock degli U2

17

u2-warHow long to sing this song?“. Per quanto a lungo dovremo cantare questo canto? Quanti tra i ragazzi che nel 1985 intonarono questo verso centinaia di volte al Live Aid sapevano che in 40, la canzone da cui era tratto, gli U2 avevano musicato per intero il Salmo corrispettivo? Un testo sacro in un pezzo della band irlandese non è un caso e neppure isolato. Lo dimostra Andrea Morandi nel suo U2. In the name of love (Arcana), un volume che passa al setaccio per la prima volta canzone per canzone i testi di Bono, portando a galla riferimenti biografici e fonti. E arrivando a risultati sorprendenti: «La presenza della Bibbia nei primi dischi era una cosa nota. Ma che continuasse in modo persistente fino all’ultimo cd è stata una vera scoperta»…

…continua a leggere su Bibbiablog

Maggiori informazioni sul libro

Articolo precedenteVangelo del 29 novembre 2009 – Prima di Avvento – Comunità cattolica ungherese
Articolo successivoCommento al Vangelo del 29 novembre 2009 – don Michele Cuttano