mons. Gianfranco Ravasi – Le Frontiere dello Spirito del 6 marzo 2011

60

Domenica 6 marzo 2011, alle ore 8.50, nuovo appuntamento con “Le Frontiere dello Spirito”,  la rubrica religiosa scritta e condotta da Maria Cecilia Sangiorgi e dal cardinale Gianfranco Ravasi.
Nella prima parte, il cardinale Ravasi approfondisce le letture tratte dal libro del Deuteronòmio e lette – come sempre  – dai giovani attori del Piccolo Teatro di Milano:

“Mosè parlò al popolo dicendo: << Porrete nel cuore e nell’anima queste mie parole; ve le legherete alla mano come un segno e  le terrete come un pendaglio tra gli occhi.>>

Il libro si presenta come il resoconto di tre discorsi pronunziati da Mosè per ricordare agli Israeliti, che sono sul punto di entrare nella terra promessa, le esigenze dell’alleanza che Dio ha fatto con loro al monte Sinai. A motivo di questa nuova presentazione delle leggi, il libro fu intitolato, nelle antiche traduzioni greca e latina, Deuteronomio, cioè seconda (presentazione della) Legge.
Argomento della seconda parte del programma, curata da Maria Cecilia Sangiorgi, è il bullismo adolescenziale.
Gli episodi di violenza e di disagio tra i giovani e giovanissimi sono ormai cronaca quotidiana e segnalano un’emergenza sociale.
La redazione de Le Frontiere dello Spirito , affronta questo tema con don Gino Rigodi, cappellano dell’istituto penale per minorenni “Beccaria” di Milano e fondatore della Comunità Nuova che accoglie giovani in difficoltà.

Articolo precedenteCommento al Vangelo del 13 marzo 2011 – Paolo Curtaz
Articolo successivoLettura del Vangelo di Matteo – Il Discorso missionario: Mt. 10