Memoria e speranza in san Giovanni della Croce

46

Nei giorni 9-10 maggio 2019, il Teresianum ha organizzato un congresso internazionale sulla figura di san Giovanni della Croce, con una particolare attenzione al tema Memoria e Speranza.

Fede, speranza e carità sono, per san Giovanni della Croce, «il mezzo e la disposizione per l’unione dell’anima con Dio» (25 2,6). Anche se «queste tre virtù teologali progrediscono insieme» (2S 24,8), Giovanni attribuisce a ciascuna di esse la purificazione di una delle tre potenze dell’anima: intelletto, memoria e volontà.

Spetta alla speranza purificare la memoria, risanare e svuotare la persona dall’aderenza ai ricordi – positivi o negativi – che impediscono di fissare gli occhi sull’oggetto unico della speranza cristiana, il ricordo di «quello che l’altro giorno mi donasti» (CB 38), «cioè la felicità alla quale l’anima è stata predestinata dal Signore» (CB 38,9).

Di seguito il video della tavola rotonda con J. M. García, J. Spence, L. Frattale, J. A. Marcos, A.-M. Z. Igirukwayo.

Link al video

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.