Il Salmo Responsoriale (117) di domenica 22 aprile 2018 cantato

311

Salmo Responsoriale 117

R. La pietra scartata dai costruttori è divenuta la pietra d’angolo.
Oppure:
Alleluia, alleluia, alleluia.

Rendete grazie al Signore perché è buono,
perché il suo amore è per sempre.
È meglio rifugiarsi nel Signore
che confidare nell’uomo.
È meglio rifugiarsi nel Signore
che confidare nei potenti. R.

Ti rendo grazie, perché mi hai risposto,
perché sei stato la mia salvezza.
La pietra scartata dai costruttori
è divenuta la pietra d’angolo.
Questo è stato fatto dal Signore:
una meraviglia ai nostri occhi. R.

Benedetto colui che viene nel nome del Signore.
Vi benediciamo dalla casa del Signore.
Sei tu il mio Dio e ti rendo grazie,
sei il mio Dio e ti esalto.
Rendete grazie al Signore, perché è buono,
perché il suo amore è per sempre. R.

https://youtu.be/uHcj8ttBB7g

SCARICA LO SPARTITO CEI (PDF)

 

Articolo precedenteCommento al Vangelo del 22 aprile 2018 – don Lello Ponticelli
Articolo successivoCommento al Vangelo del 22 aprile 2018 – Sussidio Pasqua CEI