Il canto di Natale di Topolino

151

Una proposta cinematografica per Natale da parte del Convento francescano di Fiesole (Firenze).

Il Canto di Natale di Topolino è un mediometraggio targato Disney prodotto per la TV che trasporta sul piccolo schermo il racconto di Charles Dickens.

Canto di Natale di TopolinoMA COSA CENTRA CON IL MESSAGGIO DI SAN FRANCESCO?
Sapete, zio peperone (o per meglio dire Ebenezer Scrooge), non è altro che la caricatura di tutti noi, in quanto come noi si lascia trascinare dal desiderio di “possedere” escludendo spesso il “donare gratuitamente”. Proviamo a pensare quante volte ci scontriamo con fratelli, amici, parenti perché magari si sono anche solo azzardati a toccare o sfiorare un oggetto o un qualcosa a noi caro…un qualcosa che custodiamo gelosamente. Ecco, per Scrooge il denaro era l’unica ragione di vita… l’unica ragione di vita che lo ha reso però isolato dalle persone che gli stavano intorno… infatti, il fantasma del natale passato rimprovera l’avaraccio con parole chiare e dirette: -amavi i tuoi soldi più di quella creatura… e l’hai perduta per sempre!-.
Ora vi chiedo….Credete che il fantasma del Natale passato ci riproverebbe con parole simili? Quante volte abbiamo permesso all’egoismo di guastare il nostro rapporto con gli altri? Quante volte il fatto di conoscere di più o avere di più ci ha fatto sentire superiori?
L’insegnamento di Francesco a questo punto è chiaro… Non lasciamo che le cose terrene ci dividano e cerchiamo anzi di lasciare spazio nel nostro cuore per accogliere l’altro.

Leggi tutto nel sito “Oreb” del Convento

 

[youtube LZ7nX9owEAI]


  • Seconda Parte
  • Terza Parte

 

Articolo precedenteAudiobook – Monaci e Frati
Articolo successivoLetture in mp3 – Quarta domenica di Avvento – 21/12/2008