don Fabio Rosini – 7° flash sulla Novena di Natale – “O REX GENTIUM”

131

Guarda il video di don Fabio qui.

NOVENA di NATALE
22 dicembre

LUCERNARIO prima (o invece) dei Vespri

P. Sollevate, o porte, i vostri frontali, alzatevi, porte antiche:
A. deve entrare il Re della gloria (cfr. Sal 23,7).

ACCENSIONE DELLA LAMPADA

Lettore: La lampada accesa è il segno dell’attesa gioiosa del Signore, questa attesa illumina il cammino e indica la via che conduce a Lui.
– Viene accesa la candela (o la stessa che sarà accesa in questi giorni)
Mentre si accende la candela si dice:
Vegliate, lo sposo non tarderà; se siete pronti, vi aprirà.
– Iniziare i Vespri OPPURE: solo dall’Antifona al Magnificat in poi.

Antifona al Magnificat:

O RE DELLE GENTI,
ATTESO DA TUTTE LE NAZIONI,
PIETRA ANGOLARE CHE RIUNISCI I POPOLI IN UNO,
VIENI, E SALVA L’UOMO CHE HAI FORMATO DALLA TERRA.

L’anima mia magnifica il Signore *
e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore,
perché ha guardato l’umiltà della sua serva. *
D’ora in poi tutte le generazioni
mi chiameranno beata.
Grandi cose ha fatto in me l’Onnipotente *
e Santo è il suo nome:
di generazione in generazione la sua misericordia *
si stende su quelli che lo temono.
Ha spiegato la potenza del suo braccio, *
ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;
ha rovesciato i potenti dai troni, *
ha innalzato gli umili;
ha ricolmato di beni gli affamati, *
ha rimandato i ricchi a mani vuote.
Ha soccorso Israele, suo servo, *
ricordandosi della sua misericordia,
come aveva promesso ai nostri padri, *
ad Abramo e alla sua discendenza, per sempre.
Gloria al Padre e al Figlio *
e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, e ora e sempre *
nei secoli dei secoli. Amen.
Ant. al Magn: Sei tu, Signore, colui che aspettiamo: tu vieni a salvare il tuo popolo.

O RE DELLE GENTI,
ATTESO DA TUTTE LE NAZIONI,
PIETRA ANGOLARE CHE RIUNISCI I POPOLI IN UNO,
VIENI, E SALVA L’UOMO CHE HAI FORMATO DALLA TERRA.

INTERCESSIONE

A Cristo, che umiliò se stesso per amore dell’umanità, innalziamo il grido dell’attesa e della speranza:
Vieni, Signore Gesù.
Signore, che sei venuto a guarire i malati e a salvare i peccatori,
– libera i corpi e le anime dall’oppressione del male.
Tu, che non esiti a chiamare tuoi fratelli coloro che hai redenti,
– non permettere che ci separiamo mai dal tuo amore.
Aiutaci ad accogliere con animo aperto il dono della salvezza,
– perché non siamo condannati nell’ora del rendiconto finale.
Tu, che ci apri le insondabili ricchezze della tua bontà,
– fa’ che otteniamo la corona della gloria che non appassisce mai.
Ti raccomandiamo i nostri Pastori defunti e tutti coloro che ci hanno fatto del bene,
– fa’ che vivano con te nella gioia del paradiso.

PADRE NOSTRO e altre preghiere a scelta

ORAZIONE:

O Dio, che nella venuta del tuo Figlio hai risollevato l’uomo dal dominio del peccato e della morte, concedi a noi, che professiamo la fede nella sua incarnazione, di partecipare alla sua vita immortale. Egli è Dio, e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo, per tutti i secoli dei secoli.

Il Signore ci benedica, ci preservi da ogni male, e ci conduca alla vita eterna. ℞ Amen.

Link al video