Crescere oggi in umanità

173

p. Felice Scalia SJ
Gesuita e teologo dell’Istituto Ignatianum  di Messina

Incontro tenuto il 2 maggio 2011  e promosso dalla Scuola di Formazione per la vita Cristiana “Scegliere Dio per amico” – Vicariato di Barcellona P.G. – Diocesi di Messina

…Siamo chiamati a diventare “umani” prima di tutto. Capaci di amare il bello ed il bene, la giustizia e la verità. Capaci di compassione e di riflessione, di resistenza e di creatività, di coraggio e pazienza. Capaci di percepire un “fra noi” tra ogni umano a prescindere da razza, religione, sesso, censo.

Ma siamo anche chiamati a diventare cristiani se siamo stati battezzati in Cristo. Così, in termini piuttosto generici, possiamo dire che siamo chiamati ad “amorizzare” il nostro cuore, a farlo diventare “amore” come il Cuore di Cristo. San Paolo ci direbbe che siamo chiamati a cristificare la nostra esistenza, ad assumere cioè la “forma” del Cristo, a risorgere con il Cristo risorto… (p. Felice Scalia SJ)

Fonte: Pietre Vive