Commento al Vangelo del 2 agosto 2009 – Com. Catt. Ungherese

164

Già nel finale del Vangelo della scorsa settimana tirava un’ aria sospetta. Subito dopo il grande segno della moltiplicazione dei pani la folla cerca Gesù, e Lui scappa. Si nasconde. La folla lo cerca per farlo re. Hanno la pancia piena e sono convinti di aver trovato – finalmente! – un messia all’altezza delle loro attese. E del loro stomaco. Ma Gesù, il grande Gesù, uomo libero, scappa. Lui non è quel re che loro cercano. Lui non è quel messia che loro pensano di aver trovato. Non ci siamo. Non hanno capito. Bisogna ripartire. […]

Leggi tutto nel sito della Comunità

Letture: Es 16, 2-4. 12-15; Sal.77; Ef 4, 17. 20-24; Gv 6, 24-35.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=_GAR64GfbMw[/youtube]

Articolo precedentePaolo apostolo alla Chiesa di oggi
Articolo successivoLettere da Gibuti