La Chiesa Ha Bisogno Di Esorcisti

6

[ads2]

Una delle più grandi necessità della Chiesa, oggi, è quella di difendersi contro il demonio, affermava Papa Paolo VI in un discorso pronunciato il 15 novembre del 1972. Ne èconvinto anche padre Gabriele Amorth, esorcista della diocesi di Roma. “Tra i bisogni della Chiesa di oggi io lo metto al numero uno, seguendo il discorso di Paolo VI del 15 novembre del ’72: Qual’è il bisogno più grande della Chiesa di oggi? La lotta contro il demonio, purtroppo preti e vescovi non ci credono, per cui quando uno si trova nel bisogno di avere esorcismi fa una grandissima fatica a trovare esorcistia. Ci sono nazioni intere, commenta, che non hanno esorcisti. Per questo, lo stesso Papa Benedetto XVI, recentemente, ha sottolineato l’importante lavoro svolto dagli esorcisti in tutto il mondo, invitando tutte le diocesi a dare impulso a questo importante ministero.“Purtroppo per tre secoli per motivi che sarebbe lungo che io le stessi a dire nella Chiesa cattolica latina si sono quasi completamente abbandonati gli esorcismi, per cui non si studiano più in teologia, vengono fuori i sacerdoti e dai sacerdoti anche i vescovi che non conoscono queste cose, non ne hanno mai viste e non ci credono. Padre Amorth ha raccolto la sua esperienza in un libro intitolato “Un esorcista racconta per aiutare a diffondere questa pratica e fornire suggerimenti utili in caso di necessità.

Nativery

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.