Andrea Monda, Buongiorno Professore – Puntata del 12 Gennaio 2020

880

Io sono l’altro

E’ possibile dire che la mia felicità inizia dove inizia quella dell’altro? O l’altro è davvero solo un problema?

Nella lezione del rientro a scuola dalle vacanze a Buongiorno Professore, Andrea Monda insiste sul rapporto con il prossimo considerando come spesso per i ragazzi sia fonte di invidie o gelosie. Attraverso gli esempi del Figliol Prodigo, Caino e Abele, Adamo ed Eva fino ad arrivare al saggio “La morte del prossimo” di Luigi Zoja, il professore spiega che nel momento in cui l’uomo elimina il padre, la fonte, l’origine, l’altro per lui diventa qualcuno di cui aver paura e non più un alleato.

Dalla canzone “Io sono l’altro” di Niccolò Fabi viene fuori il paradosso di questo rapporto con il prossimo: che spaventa, è “il contrario di te stesso” ma in cui ci si può anche specchiare: “la tua immagine riflessa”.

Il fulcro del cristianesimo, infatti, sta proprio nell’avere a cuore la felicità dell’altro per cui, per dirla con Madre Teresa, “non puoi amare Dio che non vedi se non ami il prossimo che vedi”.

Link al video