Commento al Vangelo di domenica 8 Maggio 2022 per bambini – Fano

153

- Pubblicità -

La cura di Dio

Ci stiamo dimenticando di parlare del Cielo, della vita eterna. Forse perché siamo così felici di questo – quelli che possono essere – che dimentichiamo dove sta andando il nostro obiettivo.

Gesù, Buon Pastore, il Risorto, colui che dorme la pecora che il Padre gli ha donato, ha una missione: mostrarci quella vita eterna, che con essa ci identifichiamo. Per scoprirlo dobbiamo sentirci profondamente amati dal Dio Abba-Papà che si rivela, si mostra a noi in Gesù.

- Pubblicità -

Essere nelle mani del Padre e del Buon Pastore è già essere in Cielo. Godere del suo amore e confidare in lui è ciò che ci solleva da uno sguardo troppo terreno e poco elevato verso il Padre.

Vorrei essere una di quelle pecore, e tu?

(Testo tradotto usando Google Translate – mi scuso per eventuali errori, nel caso scrivete nei commenti)


Ecco l’immagine per questa domenica

- Pubblicità -

Articolo precedentedon Giovanni Imbonati – Commento al Vangelo del 8 Maggio 2022 – Diocesi di Vicenza
Articolo successivoPreghiera per la 59a Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni