Missio Ragazzi – Commento alle letture di domenica 31 Ottobre 2021 per giovani

176

XXXI Domenica del Tempo Ordinario e un brano del vangelo che ci porta a riflettere sul comandamento più importante di tutti. “In quel tempo, si avvicinò a Gesù uno degli scribi e gli domandò: «Qual è il primo di tutti i comandamenti?»”. Scopriamolo leggendo il vangelo e approfondendolo con il commento di don Valerio.

Leggi qui il brano del Vangelo di domenica 31 Ottobre 2021

Tutti in Israele sapevano (e sanno) qual è il più grande comandamento. Ma la risposta di Gesù, come al solito, spiazza tutti e va oltre. Gesù non cita nessuna delle dieci parole, dei comandamenti, ma dice ciò che sta nel cuore della vita: tu amerai.

Il percorso della fede inizia con un «sei amato» e, al termine della vita, si completa con un «amerai». Amerai Dio con tutto il tuo cuore e il prossimo tuo come te stesso. Gesù non aggiunge nulla di nuovo: la novità sta nel fatto che le due parole (appunto Dio eProssimo) fanno insieme una sola parola.

L’averle separate è l’origine dei nostri mali, di tutte le violenze e la causa di tutte le tristezze. Qualcuno potrebbe dirci: “Ma amare che cosa?” Amare l’Amore stesso. Se amo Dio, amo ciò che lui è: vita, compassione, perdono, bellezza… e inoltre amerò ciò che Dio più ama: l’uomo. «Ascolta, Israele. Questi sono i comandi del Signore… perché tu sia felice» (Deuteronomio 6,1-3).

Non c’è altra risposta al desiderio profondo di felicità dell’uomo, nessun’altra risposta al male del mondo che questa soltanto: amerai Dio e il prossimo. Discepoli di Gesù si diventa, cristiani di Gesù non si nasce ma si diventa, soprattutto attraverso l’ascolto del Vangelo che è Gesù stesso, ascoltando Gesù potremo dire Lui nelle nostre stesse parole, ma soprattutto nelle nostre scelte.

Amare Dio è ascoltarlo, è vivere in semplicità di cuore come bambini, come innamorati.

Commento a cura di don Valerio Bersano – Segretario Nazionale Missio Ragazzi

FONTE: Missio Italia

Articolo precedenteBenedetto XVI – Commento al Vangelo del 26 Ottobre 2021
Articolo successivodon Mauro Pozzi – Commento al Vangelo di domenica 31 Ottobre 2021