Missio Ragazzi – Commento alle letture di domenica 28 Febbraio 2021 per giovani

6

Gesù porta i tre discepoli sopra un monte alto. Nella Bibbia i monti sono il luogo che Dio sceglie per parlare e rivelarsi. Gesù si trasfigurò davanti a loro. Le sue vesti divennero splendenti, bianchissime.

Pietro è incantato da tanta luminosità e prendela parola: che bello essere qui, Rabbì! Facciamo tre capanne. L’entusiasmo di Pietro è simile alla gioia dei ragazzi quando raggiungono un grande risultato, accompagnato da un “che bello!” A questo punto il Padre prende la parola, ma non per imporsi e spaventare i discepoli, per scomparire dietro la parola del Figlio: «Ascoltate Lui».

Questa è la dinamica della fede: sali per cercare Dio, per capire i grandi perché della vita e Dio ti rimanda all’ascolto: “Ascoltate Gesù”. La chiamata battesimale che riscopriremo in questa quaresima ci aiuterà a comprendere la libertà di Dio, la bellezza di Dio già presente nel mondo, ma spesso nascosta ai nostri occhi. Dove trovare la pace vera? Dove incontrare l’amore più grande?

L’invito è fare spazio a Gesù, ascoltare la Parola, il Vangelo perché illumini le nostre scelte e ci restituisca tanto coraggio.

Commento a cura di don Valerio Bersano – Segretario Nazionale Missio Ragazzi

FONTE: Missio Italia