Missio Ragazzi – Commento alle letture di domenica 21 Marzo 2021 per giovani

9

È narrato il momento in cui alcuni stranieri vorrebbero vedere Gesù e chiedono come fare attraverso il gruppo degli apostoli.

Gesù sembra dire che non è ancora giunto il momento: “se volete capire me, guardate il chicco di grano; se volete vedermi, guardate la croce”. Il chicco di grano e la croce, sintesi umile e vitale di Gesù.

“Se il chicco di grano, caduto in terra, non muore, rimane solo; se invece muore, produce molto frutto”. È bellissimo che Gesù adoperi il paragone del seme di frumento, perché ciò che Gesù sta dicendo, ciò che con la sua vita sta mostrando, è che la vita donata non finisce con un funerale, ma è come il chicco di grano, è ciò che permetterà di avere ancora pane, così Gesù afferma: anch’io sono un pane per la fame del mondo.

Più ci spenderemo per gli altri perché sono nostri fratelli, più la nostra vita si arricchirà, anzi, non verrà mai dimenticata da Dio: Lui ci risolleverà!

Commento a cura di don Valerio Bersano – Segretario Nazionale Missio Ragazzi

FONTE: Missio Italia