Missio Giovani – Commento alle letture di domenica 15 Marzo 2020 per giovani

2

Siamo amici di Gesù perché con Lui facciamo strada, dunque si cammina e ci si stanca … “Ho sete!”: sembra una domanda semplice e normale in piena estate, eppure è la domanda che Gesù pone ad una donna mentre attraversa la Samaria, accanto al pozzo di Giacobbe.

Gli apostoli non sono lì, arriveranno dopo.C’è qualcosa di importante oggi nel Vangelo, una bellissima notizia: Dio ha sete della mia felicità, desidera che io sia felice e che mi possa “dissetare” della “Sua Acqua”!

Ci stiamo? Gesù non ha mai parlato a vanvera ed ogni domanda ha un significato profondo. Dunque Gesù, ancor prima di incontrare quella donna, la conosceva (“mi ha detto tutto quello che ho fatto” dirà poi ai suoi compaesani): è una occasione preziosa anche per noi ascoltare il Vangelo, conoscerlo con l’aiuto dei catechisti nella nostra parrocchia.

Non ci si può fermare qui, non si può pensare che Dio voglia farsi incontrare solo nel Tempio di Gerusalemme o sul monte della Samaria. “Dio cerca adoratori in spirito e verità” ci dice Gesù. Non è il luogo che fa la differenza, ma il nostro cuore … se amiamo la libertà e il nostro cuore (cioè il desiderio di amare) è sincero, allora comprenderemo e vivremo ciò che Gesù ci dice nel Vangelo

Commento a cura di Don Valerio Bersano Segretario Nazionale Missio Ragazzi

FONTE: Missio Italia