Missio Giovani – Commento alle letture di domenica 10 Maggio 2020 per giovani

344

Gesù, dice: «Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me». Possiamo chiederci: «Perché è così importante conoscere il Padre?»

Perché conoscerlo è vivere! Dal Padre riceviamo la vita naturale grazie ai genitori e la vita spirituale nel Battesimo grazie alla Chiesa. La vita è il dono più importante, quello che permette di godere di tutto ciò che larende vera: l’amore, l’amicizia, la comunione, lo sviluppo dei talenti, il progresso.

Questa vita così bella è quella che il Padre può e vuole darci. Ci domandiamo: «Perché non è possibile conoscere il Padre senza Gesù?» Poiché Dio è più grande di quantonoi riusciamo a comprendere, è necessario che Gesù, vero Dio e vero uomo, che conosce il Padre, ce lo mostri con parole e gesti che noi possiamo capire, parole e gesti che diventano salvezza da quel peccato che vuole dividerci dal Padre.

Gesù è il Maestro del quale nessun può fare a meno per vivere una vita gioiosamente libera e per questo è urgente farlo conoscere a tutti!

Commento a cura di Daniela Gallo – Diocesi diMessina

FONTE: Missio Italia