Dossier Catechista – Commento al Vangelo per bambini e ragazzi del 28 Marzo 2021

166

Nella terribile scena della fine tremenda di Gesù c’è chi vede la cattiveria umana: il tradimento degli amici e l’invidia dei nemici, la violenza
dei soldati e la convenienza dei potenti. Noi angeli, invece, ci vediamo l’amore appassionato di Dio: pur di ricostruire la pace dell’umanità non ha esitato a inviare suo Figlio, capace del dono più grande che c’è, la propria vita.

PER CAPIRE LE PAROLE DEL VANGELO

Il sangue dell’alleanza. Al tipico gesto della cena pasquale ebraica, Gesù aggiunge un nuovo significato: in quel vino c’è l’alleanza definitiva tra Dio e l’umanità, che non è suggellata dal sangue di un agnello ma dal suo. Gesù sa che il male sta per prendere il sopravvento, ma il suo sguardo e le sue parole sono fisse su Dio e sul suo mondo.

Sommo sacerdote. L’evangelista Marco mette subito in chiaro che la fine di Gesù è premeditata dal potere religioso. Gesù lo mette in crisi, perché svela le sue ipocrisie e la sua mancanza di amore, soprattutto per i piccoli e i poveri. Al processo è proprio l’amore per la verità a giustificare la sua condanna: lui è il Cristo, ed è qui per questo.

Perché fosse crocifisso. Il governatore Pilato, politicamente, ha l’ultima parola. È dunque anche lui colpevole, nonostante abbia tentato di rendergli giustizia. Alla fine sceglie di dar retta alla folla, più per convenienza che per paura. Quante volte è successo nella storia!

Fonte: Dossier Catechiesta
Per le immagini: la pagina Facebook di Dossier Catechista
L’abbonamento per l’anno catechistico 2020-2021 comprende 8 numeri (settembre 2020-maggio 2021) + l’agenda del catechista + due poster.
Il prezzo è: per l’Italia € 13,90; per l’estero € 29,00. E’ consigliato controllare se gli importi non siano stati modificati.


Articolo precedentedon Manuel Belli – Commento al Vangelo del 28 Marzo 2021
Articolo successivoCommento al Vangelo di domenica 28 Marzo 2021 – don Luigi Verdi