Commento (e immagini) al Vangelo di domenica 7 Giugno 2020 per bambini – Fano

88

Trinità: solido, liquido e gassoso

Il Vangelo di Giovanni dice: “Dio ha tanto amato il mondo da dare il suo unico Figlio …”. L’Amore di Dio ci dà suo Figlio grazie al fuoco, alla catena dell’Amore dello Spirito.

L’amore è un mistero. Il mistero è enorme, racchiude tutto. In un certo senso, il mistero è inspiegabile. Non abbiamo parole.

Questa settimana, il nostro amico Fano, ci spiega con la sua immaginazione e il dialogo con i suoi amici teologi di Malaga, un’immagine molto bella per cercare di capire questo Dio, che essendo uno, è trino: un vero Dio e tre persone diverse (Padre, Figlio e Spirito Santo). In verità, Dio è comunità, comunità di Amore, a cui siamo chiamati come Chiesa.

La presenza di Fano ruota attorno all’acqua, tre stati in una questione:

  1. Dio Padre è un amore solido che si scioglie per me, per ognuno di noi.
  2. Dio Figlio è acqua viva che trabocca di amore per me, per ognuno di noi.
  3. Dio Spirito Santo, che l’invisibile sale al cielo ed è un motore come il vapore.

Entriamo, amici, nel flusso dell’amore, nell’acqua solida, liquida e gassosa dell’Amore di Dio.

(Testo tradotto usando Google Translate – mi scuso per eventuali errori, nel caso scrivete nei commenti 😉 )

  • Immagini di: Patxi Velasco FANO
  • Testo di: Fernando Cordero ss.cc.


Articolo precedenteCommento al Vangelo del 7 Giugno 2020 – p. Fernando Armellini
Articolo successivoNico Guerini – Commento al Vangelo di domenica 7 Giugno 2020