Commento (e immagini) al Vangelo di domenica 6 Giugno 2021 per bambini – Fano

156

I verbi del Corpus

La festa del Corpus Domini ci avvicina al nostro cuore, al nostro cuore, per raggiungere il Cuore di Dio che viene donato, spezzato e distribuito, nell’Eucaristia. In questo esercizio si genera in noi il dialogo tra i cuori, le dinamiche di condivisione. Diamo perché abbiamo ricevuto. Diamo perché abbiamo accolto il mistero dell’Amore e vogliamo amare. Il modo migliore per amare condividere. Condividere il pane, condividere il tempo, condividere l’ascolto, condividere il silenzio, condividere la gioia …

Abbiamo accolto il Signore nell’intimità del cuore. Ci ha rivoluzionati per essere corpi “eucaristici” che vengono donati e condivisi.

Il nostro amico Patxi Fano, nel suo disegno (qui a fine articolo) per il Corpus di quest’anno, mette in evidenza qualcosa che ha catturato la sua attenzione: “Sono stato felicissimo di scoprire che nella consacrazione i verbi si coniugano nel passato, nel presente e nel futuro. Gesù è ieri, oggi e sempre ”.

Contempliamo ora coloro che custodiscono veramente il Cristo Eucaristia. I poveri sono il sacramento dell’incontro con Gesù. La tua vera custodia. Lasciamoci interrogare da questo santo mistero.

Felice festa di Corpus Christi.

(Testo tradotto usando Google Translate – mi scuso per eventuali errori, nel caso scrivete nei commenti)


Articolo precedenteFabio Quadrini – Commento al Vangelo di domenica 6 Giugno 2021
Articolo successivoRoberto Cheaib – La preghiera di intercessione e la preghiera per i nemici