Commento (e immagini) al Vangelo di domenica 26 Dicembre 2021 per bambini – Fano

155
…nella tenerezza si scopre Dio

In Famiglia

Nella festa della Sacra Famiglia, quella famiglia povera e umile di Nazaret, ma che Dio palpitava in ogni momento, vogliamo tenere tutte le famiglie molto presenti.

Guardare l’immagine di Nazareth, Maria con Gesù, in quell’altalena di preghiere e di risate, con una Chiesa povera che è rifugio, comunità, famiglia, ci incoraggia a continuare a tessere reti sempre più fraterne e affettuose tra tutti i seguaci di quel Debole e piccolo bambino.

Prendiamoci cura delle famiglie, delle nostre famiglie, per rendere ogni giorno più vivo un mondo con il cuore dove trasmettiamo fede e amore fatto di carezze, dettagli, cura e perdono. La famiglia è la grande scuola del cuore e della vita.

Andiamo, andiamo a Nazaret. Impariamo da Gesù, Maria e Giuseppe.

(Testo tradotto usando Google Translate – mi scuso per eventuali errori, nel caso scrivete nei commenti)


Articolo precedentep. Ermes Ronchi – Commento al Vangelo di domenica 26 Dicembre 2021
Articolo successivoPaolo de Martino – Commento al Vangelo del 25 Dicembre 2021